2015/06/18 - SAGGIO 2014/2015



                                  BOZZA

INTRODUZIONE
E finalmente arriva il 18 Giugno, giorno del Saggio di fine scuola, i nostri ragazzi potranno finalmente mettere a frutto l'impegno speso per tutto l'anno.

Come sarà questo Saggio?
Dopo tutti i cambiamenti e la gestione un po' improvvisata è legittimo avere dubbi e perplessità, soprattutto per noi genitori, acerbi di questo tipo di eventi.

Leggete il seguito e saprete come è andata...



PREPARATIVI
L'Associazione ha fatto il possibile perchè i ragazzi arrivassero a questo saggio tranquilli, i prof hanno infatti raccolto le nostre richieste di effettuare diverse prove, sia per i solisti che per i gruppi; la preparazione alla fine è stata ottima.
Per la "rottura di scatole" a cui li abbiamo sottoposti, un grazie è d'obbligo agli Insegnanti:
  • Sandra Gualtieri
  • Giuditta Carpi
  • Pierpaolo Bacchi
  • Gianluca Tagliavini
  • Enrico Torreggiani
La serata si presenta bellissima, come la piazza e la Chiesa che si staglia dietro al palco; solo Sandra e Michele si avventurano su un palco torrido a verificare gli ultimi aggiustamenti, per fortuna il caldone è in calo ed una leggera brezzolina si sta alzando, che sia di buon auspicio...
L'ottimo Service, già sperimentato per il concerto dei prof, ci permette di iniziare il cosiddetto "Sound Check" poco prima di cena...



Dietro alle quinte si respira professionalità e concentrazione, tutto è in ordine:


Anche Giuditta con distacco, ed occhio vigile, si aggira ed impartisce le ultime direttive ;-]]


SCALETTA

Poco prima dell'inizio distribuiamo la ben nutrita Scaletta:
 

SI INIZIA
Finalmente Elena Benassi sale sul palco e dà inizio allo spettacolo. La sua presentazione come al solito risulta piacevole, con grazia racconta delle vicissitudini della Scuola ed invita i primi "alunni" a salire sul palco.

Giochiamo da subito una coppia "che spacca", Alice e Sofia, due angioletti, salgono "in cattedra" intonando il brano "Una finestra tra le Stelle" ed il resto è tutto in discesa...







I nostri allievi si susseguono nelle loro performance ed ognuno di loro se la cava piuttosto bene.
Diventa difficile scrivere due parole per ciascuno di loro come invece meriterebbero, rimandiamo alla visione del DVD realizzato per l'occasione, per chi si fosse perso lo spettacolo o volesse rivederselo in qualche serata d'inverno.

Non possiamo però non menzionare i nostri ragazzi, ormai maturi, che hanno fatto una piacevole rimpatriata; Owen e Etan si sono esibiti con il loro gruppo, veramente bravi; una fortuna per i nostri ragazzi poter "puntare" a modelli di questo tipo.


All'interno del saggio, in aggiunta ai brani solisti, siamo stati esauditi nella richiesta di presentare brani di gruppo; ai professori avevamo infatti chiesto, diversi mesi prima, se fosse possibile, preparare i ragazzi a suonare qualche pezzo assieme, dove necessario anche col supporto del prof.
Credo il pubblico abbia apprezzato come è stato per noi, ci sono piaciuti parecchio i brani di gruppo e quelli suonati dalla "Band" creatasi.
Un ringraziamento al pianista Luca Benassi che ci ha acompagnato in alcuni pezzi dimostrando capacità e grande disponibilità, speriamo di riaverlo in altre occasioni con noi...
Ecco un estratto di "Sound of Silence", brano ben riuscito e partecipato da tutti.


Anche il pubblico ha gradito levando un fragoroso applauso a tutti i suonatori:



Finale di spettacolo con l'ormai immancabile "Dai vieni con noi" brano gradito al nostro caro Valerio.


 
PREMIAZIONE
Al termine delle esibizioni rimane giusto il tempo per effettuare la premiazione al miglior "alunno" dell'anno; come è noto il premio "Valerio Venturini" viene dato a chi ha dimostrato costanza, impegno e soprattutto capacità di miglioramento.
La scelta non è stata difficile perchè le sorelle Baretti, in particolare Gloria, si sono particolarmente distinte per queste virtù; quest'ultima, nonostante la giovane età, ha già intrapreso, con buoni risultati, lo studio di ben tre strumenti: il pianoforte, il violino ed il sax.







CONCLUSIONI



RINGRAZIAMENTI
- Elena per aver presentato
- Lorenzo per aver realizzato il DvD del saggio
- Fondazione per Service

MULTIMEDIA